LA VITA DAVANTI A SÉ - ROMAIN GARY – B.N.P.

Pubblicato il da Lorenzo Pontiggia il poeta Mary Lory

LA VITA DAVANTI A SÉ  - ROMAIN GARY – B.N.P.

 

- Essi hanno detto: < Sei diventato pazzo per Colui che ami>.
Io ho detto: < La vita ha sapore solo per i pazzi >.
            Yafi', Raudh al rayahin.

 

- Dovevo avere tre anni quando ho visto Madame Rosa per la prima volta. Prima non si ha memoria e si vive nell'ignoranza, e certe volte ne sento la mancanza.
Il signor Hamil ha dei begli occhi che dispensano del bene tutto intorno.
< Signor Hamil, perché sorridete sempre? >
< In questo modo ringrazio ogni giorno Dio per la mia buona memoria, piccolo Momò >.
Signor Hamil, si può vivere senza amore?>
Non ha risposto.
<Signor Hamil, perché non mi rispondete?>
<Sei molto giovane, e quando si è molto giovani ci sono delle cose che è meglio non sapere>.
< Sì > ha detto, e ha abbassato la testa come se si vergognasse.
Mi sono messo a piangere.-

 

- < Puoi restare qui. Mi occuperò io di te>.
< No, grazie, Madame Lola. Ci ho già qualcuno >.

Sono tornato giù e mi sono chiuso con Madame Rosa dentro il suo cantuccio ebreo...

 

Un libro da leggere che fa meditare...-

 

Lorenzo Pontiggia il Poeta marylory

Commenta il post