ESTER...

Pubblicato il da Lorenzo Pontiggia il poeta Mary Lory

 

Ester...

 

Ho letto con piacere le sue poesie che esprimono moti dell'animo sinceri e sentiti.
La poesia è innanzitutto verità con se stessi e col prossimo; è come diceva Montale, profumo di limoni alla portata di ricchi e poveri, è epifania che arriva inaspettata e viene colta dalle persone attente e sensibili.

La sua poesia non ha bisogno di correzioni, forse le suggerirei uno sforzo di maggior universalità nello stile, ridimensionando la forma di diario personale e scegliendo  un'espressione più generale, meglio, universale, perché la poesia vera esprime il nostro vissuto, le nostre emozioni, ma tende fili capaci di accordare e legare in armonia tutta l'Umanità.


Mi sono permesso, non per  plagio o saccenteria, ma per renderle omaggio di esprimere nel mio stile più asciutto e conciso le sue belle poesie.
Così... per confrontarci. Gliele invio volentieri e mi auguro sia cosa a lei gradita...

 

SICILIA

 

Terra di Sole, paesaggi, ulivi
e Cultura che fa Storia...

 

Il Mare azzurro
caldo invitante all'amplesso

 

e il cielo stellato
che grida al  miracolo dell'AMOR...

 

Io donna del Nord
felice mi riconosco!

 

 

VELEGGIO

 

Da sirenella nel Sole nel vento
le gambe penzolan al rimembrar

i primi  ricordi di  gioventù.

 

Come allor l'argenteo mare

mi cullava da sentirmi leggera
protesa nel libero azzurro.

 

sognando di cavalcar un delfino,
libera, l'inizio di un sogno giocoso
di pace, quiete col resto del mondo...


LA GABBIA D'ORO

 

Serena, sorridente,nell'essere me stessa,
aiuto chi incontro nell'apparir una roccia!

 

Sono una donna come tante altre,
ricca d'incertezze, paure, di lacrime

 

mai mostrate, di parole mai dette
che avrei voluto sputar in faccia...

 

Le tengo nella mia gabbia d'oro e per
non cader in tentazione a mare la chiave...

 

Per fortuna c'è qualcuno che apprezza,
da farmi dire domani continuerò a sorrider al Sole!

 

 

Cordiali saluti, a sua disposizione.
Lorenzo Pontiggia

 

 

Commenta il post