- Como Unindustria incontro con il filosofo Massimo Cacciari

Pubblicato il da Lorenzo Pontiggia il poeta Mary Lory

- Como Unindustria incontro con il filosofo Massimo Cacciari  
 
«La democrazia si salverà solo se diventerà sovranazionale, perlomeno europea; e se le daremo un potere effettuale».
In un tempo in cui la parola crisi investe tutti i settori – economico, morale, culturale – non si salva nemmeno la vecchia cara democrazia, quella che nel mondo moderno è stata considerata il migliore dei sistemi politici. A dirlo è il filosofo Massimo Cacciari, che stasera ha incontrato i cittadini nella sede di Unindustria. Ed ad ascoltarlo c’erano 220 persone, un tutto esaurito che ha costretto gli organizzatori anche a respingere decine di richieste.- ( LA PROVINCIA di COMO 23/10).
 
Già circa 30 anni fa avevo avuto occasione di assistere ad un suo dialogo con Firpo del partito Repubblicano; Miglio era il moderatore al suo fianco c'era il Sindaco Spallino.
Firpo disquisì solo acqua tiepida, invece Cacciari celebrò l'enfasi alla filosofia, da ritenere che nessuno dei presenti capì. Dimostrando di essere un ottimo studente, da lasciare intravvedere una flebile fiammella al cambiamento.
Ieri sera Cacciari ha riproposto in maniera più chiara e colloquiale la filosofia classica, citando il periodo di “Platone”...
Sarebbe stato più utile ricorrere alla concretezza di  Aristotele e le sue tre Scienze: Scienza Naturale, Scienza Morale, e soprattutto la Scienza Speculativa...
Allora avrebbe dimostrato d'essere un filosofo capace di aderire e fare proposte di miglioramento della realtà a vantaggio di tutti, e non mantenersi sempre in superficio d'apparire di non aver il coraggio di proporre un cambiamento vero.
Cacciari, naviga come tutti a vista, non avendo visione del futuro nel non aver capito la Filosofia di Esiodo, Socrate, e Voltaire...
 
Lorenzo Pontiggia il Poeta marylory

Con tag Filosofia

Commenta il post